aslmi2

Rilascia il tuo consenso informato e richiedi il tuo codice PIN

Negli anni scorsi ai cittadini della ASL è stata recapitata la tessera sanitaria magnetica (Carta Regionale dei Servizi) che ha sostituito quella cartacea.

Questa sorta di “bancomat della salute” è ora la chiave d’ingresso di ogni cittadino nei servizi sanitari.
Da qualche anno in Lombardia, infatti, è presente un nuovo sistema per la raccolta delle notizie sanitarie di ciascun cittadino: una cartella medica non cartacea ma informatizzata, il “fascicolo sanitario elettronico”. In esso vengono registrate tutte le nostre notizie sanitarie (storia clinica, esiti di esami, ricoveri,…).

Tuttavia, la “cartella” può essere effettivamente “creata” solo se ciascun cittadino esprime il proprio consenso alla sua costruzione. In questo modo, le informazioni sanitarie potranno poi essere messe a disposizione e consultate dal medico che ci cura (di famiglia o dell’ospedale, anche del pronto soccorso in caso di urgenze).

Un consenso, quindi, diverso da quello rilasciato, ad esempio, alla banca o all’assicurazione per l’utilizzo di dati anagrafici e amministrativi, perché finalizzato a mettere il medico nella condizione di curarci meglio, accedendo a tutta la nostra storia sanitaria, nel rispetto della privacy, in modo rapido (ad esempio in caso di urgenza) e basandosi su informazioni sicure.

Per sfruttare questa opportunità basterà firmare il modulo allegato e riconsegnarlo al distretto sanitario della ASL più vicino alla propria abitazione.

Il Cittadino in possesso della CRS può utilizzare i servizi messi (o che saranno messi) a disposizione della Regione Lombardia se in possesso anche del PIN.

La stampa dei codici PIN/PUK viene effettuata contestualmente alla richiesta stessa. Chi non ne fosse in possesso può richiederli presso qualunque presidio distrettuale della ASL (vedi riferimento "Distretti: sedi, recapiti, orari apertura").

E' inoltre possibile richiedere la stampa dei codici PIN/PUK presso i seguenti comuni: Basiglio, Cambiago, Dresano, Melzo, Pieve Emanuele, Pioltello Rozzano, San Giuliano, Segrate e Zibido San Giacomo.
Per conoscere gli orari di apertura di questi sportelli è possibile contattare i rispettivi Comuni.

PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI E' POSSIBILE CONSULTARE IL SITO WEB

 
O I FILE ALLEGATI.

.


© Copyright ASL Milano 2 - tutti i diritti riservati